Dopo che la tranche di aumento contrattuale, previsto per Novembre 2016 dal rinnovo del 30 marzo 2015, era stata bloccata di comune accordo da Confcommercio e dalle OO.SS. firmatarie, restava il dubbio di cosa dovesse accadere allo scadere del termine per l’erogazione dell’ulteriore aumento, previsto per il 01/08/2017.

Orbene, con una nota del 26 luglio 2017, la Confcommercio ha sciolto i dubbi e ha precisato che con la retribuzione di agosto 2017 dovrà essere erogata la tranche di aumento retributivo prevista dal Ccnl, pari ad euro 24,00 per il  V livello da riparametrare.

Si ricorda che tale aumento non è assorbibile da altri elementi retributivi.

Resta invece tuttora sospesa, sempre in virtù dell’accordo integrativo del 24/10/2016 la tranche di novembre 2016  (euro 16,00 per il V livello).